IT EN

BMV all'estero

Bmv ha intenzione di introdurre il florido business dei franchising all'estero; sta infatti lavorando ad uno strutturato piano di ampliamento e internazionalizzazione basato sul suo innovativo modo di fare impresa con il franchising.

Attualmente, bmv si sta muovendo in Germania, paese in cui un prodotto come il gelato è amato più che in qualsiasi altra zona d’Europa. È qui che questo mercato vale di più, arrivando a 2,7 miliardi di dollari solo nel 2013. Ben l’85% dei tedeschi, infatti, frequenta una gelateria italiana. Ma la Germania è solo uno dei paesi esteri a cui punta bmv ; nel 2016, infatti, il programma è quello di sbarcare in tutta Europa: Francia, Spagna, Svizzera, Ungheria, Slovenia e Croazia, solo per nominare alcune nazioni.

Le opportunità di crescita all’estero sono vaste, ma per affrontarle bmv valuta l’opportunità di includere nel “progetto estero” nuovi soci e partner strutturati, capaci di garantire una crescita programmata e durevole nel tempo, per replicare i successi ottenuti in Italia, ma in tempi molto più brevi: si stimano all’incirca 100 punti vendita all’anno.

Per questo progetto, bmv offre a nuovi partner il suo completo know-how: un piano strategico di sviluppo, perfezionato in oltre 14 anni di esperienza, semplice e sicuro da replicare all’estero.

I vantaggi di esportare all’estero i marchi crema & cioccolato e Square sono molteplici ed evidenti:

  • Minimo investimento iniziale
  • Alto potenziale di crescita
  • Bassi costi amministrativi
  • Basso rischio di insuccesso
  • Offerta accattivante e di sicuro appeal da proporre agli affiliati
  • Gestione indipendente del master
  • Uso indipendente del marchio
  • Mancanza di concorrenza
  • Business basato su prodotti di sicuro riscontro: il cibo italiano!
  • Assistenza continua
  • Importanti sconti sull’acquisto di materiali, arredi e attrezzature
  • Creazione di nuovi contatti commerciali con fornitori convenzionati ed affidabili
  • Attività di Lobbying
  • Incasso delle royalties

 

La formula in franchising collaudata da bmv è evidentemente robusta ed efficace, dotata di grande attrattiva verso l’esterno grazie: al costante consolidamento della rete, alla crescita continua e progressiva, alle elevate potenzialità di resistenza sul mercato sia per il franchisor, sia per il franchisee.

I trend registrati da crema & cioccolato, per esempio, confermano senza dubbio questa prospettiva: + 200% di crescita negli ultimi 2 anni, nonostante la recessione economica.

Il franchising proposto da bmv deve essere visto come una strategia di sviluppo a disposizione delle imprese che vogliono incrementare la loro quota di mercato, che vogliono diffondere i marchi bmv o che vogliono conquistare un ruolo dominante all'estero nel settore delle gelaterie e bar. Inoltre, il franchising firmato bmv, si pone come possibile soluzione al rischio di fare impresa, in particolare in un periodo di crisi dove gli investimenti risultano più rischiosi e instabili.

La proposta commerciale formulata da bmv consente di “creare impresa da impresa”, ecco perché è facile intuire il livello degli introiti derivanti da questo business potenzialmente illimitato.